Anche l'ormai tradizionale torneo dell'Amore di Torino si è concluso.
Presenti all'appello 18 team dei quali 6 stranieri.
Le qualificazioni del Sabato le abbiamo giocate con l'ormai affiatato Pier del "Fruit team" come terzo ma la Domenica visti i suoi impegni personali ci è venuto in soccorso la "prostituta" del polo Luca "Longa" di Fano, che giocò con noi al torneo del BFF di Milano.
Il parco Dora, la nuova location scelta da Torino Bike polo, è affascinante dallo stile "archeologia industriale" riqualificata in un mega parco polivalente.
Sabato si sono svolti i 3 gironi, noi abbiamo giocato nel secondo e se da una parte abbiamo avuto la compagnia di un sole caldo e accogliente, dall'altra parte le nostre prestazioni sono state decisamente sottotono finendo 16esimi (su 18 squadre).
Fortunatamente la palla è rotonda e a volte gira meglio!
Domenica infatti siamo partiti subito col pedale giusto e un gioco più determinato arriva così la prima bella vittoria (4-1) contro i milanesi "Last minuteam" che però ci catapulta in pista per la gara successiva con i primi della classifica del sabato i "2spritz e 1 bison" (Francia - Ungheria) persa 5-1 combattendo fino alla fine.
La terza partita ci vede sfidare il "Fruit salad" squadra mista composta da un tarantino, un polacco e un francese. La partita è combattuta, ci vede in vantaggio 1-0 fino a 2 minuti dal termine quando prendiamo un goal, ma riusciamo a tenere il risultato fino allo scadere del tempo... si va al golden goal! L'alternarsi dei contropiede è intenso, ma con un'azione ben costruita e con una buona intesa davanti alla porta avversaria Simone segna, ed è il goal della vittoria!!!
Torniamo in campo contro i "Los bigotes hasta las rodillas" squadra di Montpellier che abbiamo incontrato anche nel girone del Sabato, il loro gioco non ci lascia spazi di movimento, sono poche per noi le occasioni di tiro, ma riusciamo a metterli in difficoltà più di una volta durante i loro attacchi, la partita ha un risultato prevedibile (4-0) anche se con non poca soddisfazione riusciamo a non farci fare il 5° goal che avrebbe chiuso la parita prima dello scadere del tempo. Per noi il torneo si conclude qui siamo però soddisfatti della nostra giornata polistica.
La classifica finale vede la prima delle squadre italiane "Milano Analfabeta" al 3° posto, secondi i Ginevrini "Moteur fucker" e prima la squadra ungherese-spagno "ESPI".
Il team piccante chiude il torneo al 9° posto parimerito.
Ottimo come sempre il clima di festa e goliardia che circonda il mondo dell'hardcourt bike polo Italico. Quindi come non ringraziare tutta Torino Bike polo per l'ottimo lavoro svolto, per le torte le risate e per sciambola (da buon torinese sei come la panda... "non ci fosse bisognerebbe inventarlo")
L'ospitalità dei padroni di casa è sempre ad alti livelli qualunque sia la città che organizza il torneo e si capisce dal crescente numero di iscrizioni di squadre straniere ai tornei dello "stivale". La cosa a parer mio è decisamente positiva essendo in media più forti dei team italiani il che costringe ognuno di noi a cercar di aumentare il proprio livello di gioco.
La prossima tappa del team piccante sarà "la mazza d'oro IX" di Vicenza a metà Marzo.

 
il team piccante al RIPV di Torino